Orazione Funebre recitata in Breslavia Nei Funerali di Lorenzo Ricci Ultimo Generale Della Compagnia di Gesù celebrati nella Chiesa della stessa Compagnia Tradotta in Italiana Favella dall'Originale Tedesco. (c.I v.)

(Stratico Giovanni Domenico) (Zara 1732 - Lesina 1799).
Ca. 1776.

Manoscritto in italiano su carta, carta vergellata con filigrana di difficile lettura (tromba con iniziali?). Dimensioni: 195x145). Fascicolazione unica, cc. 12 n.n. prive di segnatura e con richiamo al r. delle cc. I/ii, I/iiii, I/vi, I/viii, il primo bifolio su carta greve che fungeva da copertina, le facciate esterne lasciate bianche, ma con annotazioni varie, la c. I/i con al v. il titolo, le restanti carte manoscritte. al recto e verso. Completo, redatto in leggibile corsiva di unica mano in inchiostro marrone. Legatura eseguita in epoca recente con materiale antico in cartone ricoperto da carta marmorizzata. Buona conservazione.

€ 400,00
Manoscritto in italiano su carta, carta vergellata con filigrana di difficile lettura (tromba con iniziali?). Dimensioni: 195x145). Fascicolazione unica, cc. 12 n.n. prive di segnatura e con richiamo al r. delle cc. I/ii, I/iiii, I/vi, I/viii, il primo bifolio su carta greve che fungeva da copertina, le facciate esterne lasciate bianche, ma con annotazioni varie, la c. I/i con al v. il titolo, le restanti carte manoscritte. al recto e verso. Completo, redatto in leggibile corsiva di unica mano in inchiostro marrone. Legatura eseguita in epoca recente con materiale antico in cartone ricoperto da carta marmorizzata. Buona conservazione.
La prima edizione dell'Orazione fu stampata clandestinamente, senza indicazioni tipografiche, ed in casa del fratello di Gian Domenico, Simone (Melzi), la dicitura di traduzione dal tedesco è falsa (Moreni); l'opera è da tutti i bibliografi attribuita al domenicano Stratico. Data l'evidente rarità di copie disponibili, l'orazione circolava anche in copie manoscritte, coeve alla stampa. Nessuna citazione dell'Orazione in De Backer-Sommervogel.
Per l'edizione a stampa: Melzi II, pag. 279. Moreni II, 364.