Apologia degli Academici di Bianchi di Roma, contra m. Lodovico Castelvetro da Modena. In forma d'uno Spaccio di Maestro Pasquino. Con alcune operette del Predella, del Buratto, di ser Fedocco. In difesa de la seguente canzone del commendatore Anniba

Caro Annibale
Al colophon: "In PARMA, in casa di Seth Viotto"
1558.

In 4°; pp. 268 (16). Emblema con acciarino entro cornice a festoni inciso in legno al frontespizio e marca tipografica incisa in legno sull'ultima carta. Mezza pelle dell'800 con titolo e fregi oro al dorso. Gora d'acqua leggera nella parte bassa di quasi tutte le pagine. Altrimenti di buona conservazione.

€ 300,00
In 4°; pp. 268 (16). Emblema con acciarino entro cornice a festoni inciso in legno al frontespizio e marca tipografica incisa in legno sull'ultima carta. Mezza pelle dell'800 con titolo e fregi oro al dorso. Gora d'acqua leggera nella parte bassa di quasi tutte le pagine. Altrimenti di buona conservazione.