Teatro Scribe. Per la sera di martedì 20 aprile 1886, alle ore 8 1/2 precise unica rappresentazione straordinaria delle celebri esperienze di fascinazione donatistica date dal Loro Creatore Donato Direttore della Rivista Illustrata fisio-psicologica "Il Magnetismo"... Queste esperienze assolutamente nuove... sono eseguite sugli Spettatori e su Giovanotti di Torino... Quadro delle principali esperienze eseguite dal sig. Donato... I° Prova di fascino su persone sveglie... 2° Esperienze di suggestione allucinatoria su soggetti immersi nello stato incosciente... 3° Fenomeni di estasi e stupore provocato...


Torino,
Tip. Teatrale di G. Robiola
1886.

Foglio volante a stampa, dimensioni mm 300x215, Il testo è inquadrato da una cornicetta decorativa in tipografia. Segni di pieghe con alcune piccole perdite lungo le stesse, alcuni strappetti marinali senza perdite richiusi al verso. Alcune macchioline di inchiostro sul margine destro. Peraltro le sopraddette mende non pregiudicano la lettura del documento.

€ 70,00
Foglio volante a stampa, dimensioni mm 300x215, Il testo è inquadrato da una cornicetta decorativa in tipografia. Segni di pieghe con alcune piccole perdite lungo le stesse, alcuni strappetti marinali senza perdite richiusi al verso. Alcune macchioline di inchiostro sul margine destro. Peraltro le sopraddette mende non pregiudicano la lettura del documento.
Rarissimo volantino che annuncia lo spettacolo a pagamento di fenomeni di magnetismo ed ipnosi chiamati "Fascinazione Donatistica" dal loro artefice: Donato, nome d'arte dell'ipnotizzatore teatrale belga Alfred (o Albert) Edouard d'Hont (1840-1900). Assistendo proprio a questo spettacolo al Teatro Scribe, lo psichiatra Enrico Morselli (1852-1929) iniziò ad interessarsi all'ipnosi.